n. 142692
visite al
28.05.16
 
Dati personali
Regione di elezione: Marche
Residenza: Senigallia
Professione: Docente univ. di Istologia
Elezione a senatore: 25 febbraio 2013
Gruppo: PD - Scheda
Incarichi istituzionali
E' membro
- del Consiglio di Presidenza del Senato
- della IV Commiss. permanente(Difesa)
- della Commiss. straordinaria per la tutela e la promozione dei diritti umani
Incarichi politici:
- Membro della Direzione naz. PD
- Responsabile PD per
La Tutela e la salute degli animali

Impegni istituzionali
settimanali

Una petizione contro l'uso sistematico e preventivo di antibiotici negli allevamenti intensivi

Negli allevamenti intensivi c'e' un uso sistematico e preventivo di antibiotici. E' opportuno che il ministero della Salute si attivi per realizzare un monitoraggio di dati con un controllo della loro attendibilita', e un piano obbligatorio di riduzione del consumo di antibiotici negli allevamenti italiani. Segnalo che la CIWF Italia ha lanciato una petizione sull'argomento. Nessun interesse commerciale deve venire prima della salute dei cittadini.

Resistenza agli antibiotici

Petizione on line


Riconosciuto il ruolo dell'Italia
nella campagna di sminamento

Dalla Colombia al Sudan alla Libia, attraverso programmi specifici di cooperazione, l'Italia fa la sua parte per eliminare la minaccia delle mine nel mondo. In Colombia squadre di sminatori finanziati da UNMAS e dal governo italiano hanno ripulito quasi ottomila metri quadri di territorio proteggendo 600 residenti. Per il Sudan un contributo di un quarto di milione di euro disposto all'inizio dell'anno liberera' 900 mila metri quadri di territorio nella regione del Kassala e provvedera' ad educare cinquemila persone per fronteggiare e ridurre tale pericolo.

Il resoconto su OnuItalia.com


Fermare il conflitto in Darfur

Il conflitto in Darfur, a 13 anni dal suo inizio, non cessa di fare vittime e le violazioni dei diritti umani in Sudan proseguono impunemente.
Ho sorroscritto un'interrogazione presentata da Luigi Manconi, presidente della Commissione Diritti Umani, in cui si chiede di sapere:
- se e quali iniziative il Ministro in indirizzo intenda intraprendere, visti i considerevoli rapporti diplomatici ed economici con il Sudan, per chiedere conto al Governo sudanese della recrudescenza dell'azione militare nell'area del Jebel Marra;
- se, attraverso i rapporti diplomatici, si possa favorire la ripresa dei colloqui di pace e la cessazione dei bombardamenti e delle ostilita'.

Il testo dell'interrogazione


Una mozione riguardante la sperimentazione "Opzione donna"

Il regime sperimentale "opzione donna" e' una misura introdotta dall'articolo 1, comma 9, della legge 243/2004, e offre la possibilita' di conseguire il diritto all'accesso al trattamento pensionistico di anzianita' alle lavoratrici che abbiano un'anzianita' totalmente contributiva pari o superiore a trentacinque anni e un'eta' pari o superiore a 57 anni per le lavoratrici dipendenti, e a 58 anni per le lavoratrici autonome.
Con le circolari nn. 35 e 37 del 2012, l'INPS applica a tale regime sperimentale un elemento ulteriore stabilendo che, per l'accesso al trattamento pensionistico anticipato, al requisito anagrafico dei 57 anni per le lavoratrici dipendenti e 58 per quelle autonome, si introduce l'incremento di 3 mesi legato all'aumento dell'aspettativa di vita.
Ho sottoscritto una mozione presentata dalla collega Erica D'Adda che impegna il Governo ad assumere le iniziative normative necessarie affinche' gli eventuali risparmi economici derivanti dall'attuazione della sperimentazione "opzione donna" vengano utilizzati in modo certo per le lavoratrici dipendenti nate nell'ultimo quadrimestre del 1958.

Il testo della mozione


Prevenzione e repressione della tratta degli esseri umani

La tratta di esseri umani non solo costituisce una seria violazione dei diritti fondamentali, ma e' anche una delle attivita' piu' lucrose delle reti della criminalita' organizzata transnazionale. L'Italia dispone di un articolato sistema antitratta, rafforzato dal recente recepimento della Direttiva 2011/36/UE. I dati forniti dalle autorita' italiane ad Eurostat per il Rapporto del 2014 sul tema (pubblicato la settimana scorsa) evidenziano che il numero di condanne per reati di tratta e' incredibilmente esiguo. Il problema e' stato recentemente segnalato anche dallo Special Rapporteur delle Nazioni Unite e dal Gruppo di esperti contro la tratta di esseri umani (GRETA) del Consiglio d'Europa . Garantire l'efficacia dell'azione penale costituisce uno degli strumenti fondamentali per la repressione e la prevenzione del fenomeno. Su questo tema ho predisposto un'interrogazione ai ministri dell'Interno, Angelino Alfano, e del Lavoro Giuliano Poletti.

Il testo dell'interrogazione


Via libera definitivo dell'Aula del Senato al ddl sull'omicidio stradale

Il DDL sull'omicidio stradale, ormai arrivato alla quinta lettura, e' stato finalmente approvato dall'Aula di Palazzo Madama ed e' quindi legge. Diventano articoli autonomi del codice penale quelle fattispecie che finora sono state previste solo sottoforma di aggravante dei reati di omicidio colposo e di lesioni personali colpose. Per l'omicidio stradale potranno essere comminate pene fino a 12 anni, con particolari aggravanti per chi si da' alla fuga o guida senza patente o assicurazione. Per lesioni stradali - gravi o gravissime - la pena puo' arrivare fino a 7 anni, anche in questo caso con aggravanti omologhe a quelle per l'omicidio. Come pena accessoria resta la revoca della patente che, nei casi piu' gravi, potra' arrivare fino 30 anni. Prescrizione raddoppiata per i nuovi reati.

Una sintesi del provvedimento


Approvato il divieto di pignoramento degli animali d'affezione o da compagnia

Con l'approvazione dell'emendamento del Governo che introduce l'impignorabilita' degli animali d'affezione, si supera oggi un'anacronistica crudeltà, colmando una lacuna normativa.
La modifica all'articolo 514 del codice di procedura civile e' stata approvata giovedi' 17 settembre, nel corso dell'esame del Ddl 1676 in Commissione Territorio, Ambiente, Beni Ambientali. Il testo, che modifica dell'articolo 514, primo comma, del codice di procedura civile, diventa:
dopo il numero 6) sono inseriti i seguenti:
- 6-bis) gli animali di affezione o da compagnia tenuti presso la casa del debitore o negli altri luoghi a lui appartenenti, senza fini produttivi, alimentari o commerciali;
- 6-ter) gli animali impiegati ai fini terapeutici o di assistenza del debitore, del coniuge, del convivente o dei figli.

Il testo del DDL 1676


Continua l'esame in Commissione Finanze del DDL 57

Mercoledi' 14 ottobre Banca popolare Etica e la Campagna Italiana contro le mine sono state ascoltate in audizione alla Commissione Finanze del Senato, nell'ambito dell'esame del disegno di legge sul contrasto al finanziamento delle imprese che producono mine anti-persona e bombe a grappolo. Il Gruppo Banca Etica ha seguito sin dai primi passi la formulazione del Disegno di Legge 57 presentato al Senato della Repubblica a mia prima firma.
Per il Gruppo sono intervenuti Alessandra Viscovi, direttrice della societa' di gestione del risparmio del gruppo Etica sgr e Andrea Baranes, presidente della Fondazione Culturale di Banca Etica.

Il testo del DDL57 - La notizia nel sito repubblica.it


Procede l'esame in commissioni congiunte del DDL 1769

il 24 settembre si terranno, con le relative commissioni di Camera e Senato in riunione congiunta, le audizioni dei ministri del Lavoro e delle politiche sociali, Giuliano Poletti, e dell'Economia e delle finanze, Pier Carlo Padoan, sullo stato di utilizzo delle risorse destinate alle misure di salvaguardia in materia di accesso ai trattamenti pensionistici. L'argomento trattato riguarda anche il ddl 1769 da me presentato, in collaborazione con l'ANMIL, a tutela dei familiari dei caduti sul lavoro.

Iter del DDL 1769




Nell'Ufficio di Presidenza del Senato,
durante l'attività parlamentare

FOTO


A due anni dall'alluvione, il lavoro per concretizzare
l'erogazione dei contributi per la fase 2 dell'emergenza

Nel secondo anniversario dei drammatici eventi alluvionali che hanno colpito la nostra citta', torno a fare il punto della situazione sulla base delle informazioni ora disponibili.
Rispondo, cosi', anche al Consigliere comunale Sartini, al quale peraltro avevo gia' risposto, e che potra' collaborare alla riuscita di questa difficile impresa attraverso i canali che sapra' anche lui mettere in campo, se ritiene, nel rapporto con il Governo e con le istituzioni coinvolte. Ogni collaborazione istituzionale e' certamente utile, se si lavora per il comune obiettivo di trovare soluzioni concrete ai problemi della gente.
Sono stata fin da subito e sono ancora capofila e coordinatrice dei senatori e deputati del mio Partito che, nei mesi scorsi, hanno chiesto con costanza al Governo di reperire le risorse necessarie a far fronte anche alla fase 2 delle emergenze. Continuo a seguire con determinazione l'iter, tenendomi quotidianamente in contatto con tutte le istituzioni coinvolte.
Come e' ormai noto, con la Legge di Stabilita' e' stato identificato uno stanziamento una tantum di 1.5 miliardi di euro per la fase 2 delle emergenze. Queste risorse sono destinate ai cittadini e alle imprese, sulla base delle ricognizioni dei fabbisogni completate, come nel caso di Senigallia, per le emergenze riconosciute dal 2013 a livello nazionale.
Si parla di finanziamento agevolato perche' Governo e ABI sottoscriveranno un'apposita convenzione e i contributi saranno erogati direttamente dalle banche. Una scelta che dovrebbe rendere piu' facile l'erogazione delle risorse, non dovendo transitare nei bilanci delle pubbliche amministrazioni interessate o richiedere ulteriori adempimenti burocratici.
Il procedimento e' articolato e complesso, ma e' stato gia' efficacemente testato nel processo di ricostruzione dopo il sisma dell'Emilia del 2012. Gli Uffici della Protezione Civile nazionale, su richiesta diretta, hanno nuovamente confermato che il cittadino e l'impresa che beneficeranno del contributo non dovranno, naturalmente, restituire nulla. Sara' lo Stato a rimborsare il finanziamento direttamente alle banche, attraverso il credito di imposta.
Gli stessi Uffici, la scorsa settimana, hanno incontrato i rappresentanti del MEF, che dovranno ora stabilire i criteri di gestione del meccanismo. Una volta concluso il lavoro, il Consiglio dei Ministri ripartira' la cifra stanziata in misura proporzionale ai danni rappresentati nelle ricognizioni dei fabbisogni, definendo il tetto massimo delle risorse destinabili a ciascuno dei contesti emergenziali.
Sulla base di questa ripartizione, secondo la procedura prevista, i Commissari delegati dovrebbero poi essere chiamati a trasformare le ricognizioni effettuate in veri e propri elenchi di beneficiari, che possano recarsi in istituti bancari identificati per ricevere il finanziamento a loro spettante. Come gia' chiarito, sara' naturalmente lo Stato, non il beneficiario, a rimborsare il finanziamento alla Banca.
Ci sono ancora aspetti operativi che il MEF sta approfondendo in questi giorni, alcuni dei quali sollevati dalla protezioni civile, altri dalle istituzioni locali ed altri ancora dagli stessi cittadini danneggiati.
Sono consapevole del fatto che, per chi ha subito un danno, e' importante avere una risposta precisa. Appena le procedure saranno del tutto concluse e la delibera di merito assunta dal Consiglio dei Ministri, sara' mia cura darne tempestiva comunicazione.
Silvana Amati
4 maggio 2016

L'articolo su SenigalliaNotizie.it


Negazionismo - L'emendamento approvato in Senato offre
una soluzione per rapida approvazione alla Camera

L'emendamento sostitutivo presentato dal sen. D'Ascola, approvato martedi' in Senato, supera tutti gli ostacoli perche' la norma possa concludere l'iter con una rapida approvazione alla Camera, come auspicato anche dal capogruppo dei deputati Pd Ettore Rosato. Sono passati ormai 5 anni da quando ho presentato il primo DDL sul negazionismo, un atto che allora portava come terza firma quella di Rita Levi Montalcini. (leggi tutto)
Silvana Amati
4 maggio 2016

La notizia su "La Repubblica" - Articolo sul "Corriere della Sera"


26 aprile 2016
Aula del Senato

Non piu' rinviabile una legge contro il negazionismo

Segnalo, sullo stesso argomento, la dichiarazione di Renzo Gattegna, presidente dell'Unione delle Comunita' Ebraiche Italiane:
"In questi giorni l'aula del Senato e' impegnata nell'esame del dispositivo che introdurra', se approvato, un'aggravante di pena per chiunque si renda responsabile di propaganda all'odio e negazionismo della Shoah.
Si tratta di un provvedimento di fondamentale importanza, che dotera' il legislatore di un nuovo strumento giuridico all'altezza e portera' l'Italia, con circa cinque anni di ritardo, al livello delle altre nazioni europee che lo hanno gia' adottato.
Una sfida che e' anche culturale e che sono certo sara' percepita in tutta la sua importanza dal Senato, che tornera' al voto martedi' prossimo, e successivamente dalla Camera per la definitiva approvazione"
.

Un articolo del quotidiano "La Repubblica"


20 aprile 2016
Biblioteca del Senato
A N M I L
Tour per la sicurezza
sul lavoro

Programma dei lavori


19 aprile 2016
Senato della Repubblica
Bio Balance: la prima
area di farmacologia clinica
a misura di donna

Programma dei lavori - Fotografie


Torino a misura di cani e gatti.
Ora il "Garante degli animali"

Lunedi' 18 aprile a Torino ho partecipato all'iniziativa "Modello Torino - Gli animali nel cuore", organizzata dal Comitato elettorale Piero Fassino 2016 in collaborazione con l'ENPA.
Presenti all'incontro Carla Rocchi, presidente dell'Enpa, il responsabile della sezione di Torino e presidente del consiglio nazionale dell'Enpa Marco Bravi, l'assessore al verde Enzo Lavolta. Lavolta ha fatto il punto sulla condizione dei canili, visitati anche dai giornalisti di Striscia la notizia che non hanno rilevato alcuna nota negativa. Il canile rifugio e quello sanitario saranno riuniti in una sola struttura in via Cuorgne'.

Fotografie: 1 - 2


Programma dei lavori

Fotografie - Comunicato stampa


5 aprile 2016
Senato della Repubblica

Norme per la
Parita' di Genere:
dalla Legge Nazionale alle Leggi Elettorali Regionali


Solo garantendo la possibilita' di ricorrere alla 194
su tutto il territorio nazionale si puo'contrastare
la pratica dell'aborto clandestino

All'inizio dell'anno sono state depenalizzate alcune fattispecie di reato, sostituendole con la sanzione amministrativa del pagamento di una somma di denaro.
Il fatto, di per se' positivo, colpisce anche la pratica dell'aborto clandestino, che puo' essere punito fino a 10.000 euro di multa se non si rispetta la disciplina della legge 194/78.
Va pero' sottolineato come nel nostro paese il fenomeno dell'aborto clandestino sia causato dell'applicazione, troppe volte "carente", della legge 194. Si pensi soltanto che in tutte le regioni la percentuale di ginecologi obiettori e' superiore al 50 per cento, ma vi siano regioni, come Sicilia o Campania, in cui queste percentuali superino l'80 per cento. Solo il 60 per cento delle strutture abilitate pratica regolarmente l'interruzione volontaria della gravidanza. Ho sottoscritto un'interrogazione presentata dalla collega Laura Puppato e rivolta ai ministri della Giustizia Andrea Orlando e della Salute Beatrice Lorenzin, in cui si chiede di sapere:
- se il ministro della Giustizia non intenda modificare la misura della sanzione amministrativa pecuniaria inflitta alla donna che ricorra ad interruzione volontaria della gravidanza (IVG) in violazione delle disposizioni della legge 194/1978;
- se il ministro della Salute non ritenga di dover intervenire con la massima urgenza al fine di garantire la piena applicazione della 194 sull'intero territorio nazionale, visto che l'impossibilita' di fatto per le donne di accedere alle prestazioni di IGV rende l'Italia passibile di condanna da parte della Corte Europea dei Diritti dell'Uomo.

Il testo dell'interrogazione


Quando la Politica e' Donna

Venerdi' 1 Aprile ho partecipato all'incontro pubblico dal titolo "Quando la Politica e' Donna" che si e' tenuto al Ridotto Teatro delle Muse di Ancona, organizzato dal PD Marche. Il dibattito e' stato centrato sul contributo femminile alla politica, dalle leggi che hanno tracciato la storia nazionale agli obiettivi prossimi da raggiungere.
Oltre alla vice presidente del Senato, Valeria Fedeli sono intervenuti anche il segretario regionale del PD Marche, Francesco Comi, l'assessore regionale alle Pari Opportunita', Manuela Bora, la Coordinatrice della Conferenza delle Donne Democratiche del PD Marche, Letizia Bellabarba, il sindaco di Ancona, Valeria Mancinelli, la presidente della Commissione regionale Pari Opportunita', Meri Marziali e Antonella Ciccarelli, responsabile regionale Pari Opportunita' del PD Marche, moderatrice dell'incontro.

Resoconto e foto dal sito picchionews.it

La locandina dell'evento


Desaparecidos a quarant'anni dal golpe

Venerdi' 1 aprile ho partecipato, come membro della Commissione Diritti Umani del Senato, al convegno "School of memories: costruzioni di memorie - Desaparecidos a quarant'anni dal golpe" che si e' svolto nell'Aula Magna del Liceo Classico Giulio Perticari di Senigallia. Oltre alla Vicepresidente del Senato Valeria Fedeli sono intervenuti Walter Calamita, vicepresidente Onlus 24marzo di Roma, testimone e vittima del terrorismo di Stato, coautore del libro "Quebrantos", Laura Pergolesi, componente della Casa delle Culture di Ancona, della Onlus 24marzo e della Onlus Terzavia, Estela Robledo, testimone e vittima del terrorismo di Stato, autrice del libro "Memorie del Buio", Zelda Alice Franceschi, docente di Antropologia delle Americhe presso l'Universita' di Bologna, Donatella Schmidt, docente di Etnologia e Antropologia Sociale presso l'Universita' di Padova, Mauro Pierfederici, attore, regista, operatore del Teatro nella Scuola.

L'intervento della Vicepresidente del Senato

Una foto del convegno


La grande bellezza del Made in Italy

Venerdi' 1 Aprile, presso il Rettorato dell'Universita' Politecnica delle Marche la Vicepresidente del Senato Valeria Fedeli e il Rettore Sauro Longhi, hanno inaugurato la Mostra di immagini fotografiche di Lorenzo Cicconi Massi, dedicate alla "Grande Bellezza del Made in Italy". Con tale evento l'universita' avvia una serie d'iniziative documentarie e didattiche sul ruolo della Fotografia come linguaggio e strumento di ricerca storica, sociale ed economica.

L'intervento della Vicepresidente del Senato

Comunicato stampa - Manifesto

Fotografie di: Andrea Derogati - Marco Mandolini - Donato Mosci


Martedi' 15 marzo 2016
Senato della Repubblica
Sala Caduti di Nassirya

presentazione
del terzo volume
della raccolta

DIARIO PUBBLICO - Le imprese a governo femminile
di Oriana Salvucci

Dedicato all'imprenditrice Graziella Rebichini Loccioni

Fotografie


L'Italia e la lotta alle mine antipersona

Martedi' 8 marzo, con il fondamentale contributo della Campagna Italiana Antimine e sulla base del mio continuo lavoro per valorizzare l'impegno del nostro Paese nel campo delle attivita' di sminamento umanitario, ho promosso un'incontro delle Commissioni congiunte Diritti Umani, Affari Esteri e Difesa con la direttrice del Mine Action Service delle Nazioni Unite (UNMAS) Agnès Marcaillou. La direttrice Marcaillou coordina le attivita' dell'UNMAS in atto in tutto il mondo, amministra il Trust Fund for Mine Action e presiede l'Inter-Agency Coordinating Group on Mine Action e il Committee on International Mine Action Standards... ( leggi tutto)

Note della Campagna Italiana Antimine


Appuntamenti

Sabato 14 Maggio 2016
ore 16.30
Palazzo del Duca
Sala del Trono
Piazza Duca, 1
Senigallia
 
La cultura della nascita
invito_14_05_16.pdf

 
Lunedi' 9 Maggio 2016
ore 10.00
Comune di Senigallia
Sala consiliare
Piazza Roma, 8
Senigallia
 
Festa dell'Europa
locandina_09_05_16.pdf

 
Sabato 9 Aprile 2016
ore 15
Sede PD
Senigallia
 
Assemblea dell'Unione
Comunale di Senigallia

 
Sabato 9 Aprile 2016
ore 14.30
Circolo ARCI
Alcide Cervi
Via Ponte Rio, 16
Trecastelli
 
60 anni di storia del Circolo
In apertura sara' proiettato
il documentario CASA CERVI

 
Martedi' 5 Aprile 2016
ore 11.00
Senato della Repubblica
Sala Caduti di Nassirya
Piazza Madama, 11
Roma
 
Norme per la parita' di genere
Dalla legge nazionale alle leggi elettorali regionali

 
Sabato 2 Aprile 2016
ore 10.00
Liceo Statale Enrico Medi
Viale IV Novembre, 21
Senigallia
 
Inaugurazione Aula Magna

 
Venerdi' 1 Aprile 2016
ore 17.00
Ridotto Teatro
Delle Muse
Piazza della Repubblica
Ancona
 
Quando la politica e' donna
Riflessioni sui percorsi democratici storici e futuri

 
Martedi' 15 Marzo 2016
ore 11.30
Senato della Repubblica
Sala Caduti di Nassirya
Piazza Madama, 11
Roma
 
DIARIO PUBBLICO
Le imprese a governo
femminile
presentazione del III volume di Oriana Salvucci

 
Venerdi' 26 Febbraio 2016
ore 17.00
Sala del Consiglio Comunale
Piazza Roma
Senigallia
 
Assemblea Regionale sull'Amianto
Riforme, giustizia, sviluppo: una sfida ancora aperta.
Verso un Testo Unico
invito_26_02_16.pdf

 
Venerdi' 19 Febbraio 2016
ore 19.00
Corinaldo
 
Congresso provinciale
Giovani Democratici

 
Sabato 9 Gennaio 2016
ore 19.30
Palazzo del Duca
Senigallia
 
S.E. Prosper Grech
L'obiettivo del Cardinale
La mostra e' aperta
fino al 15-02-2016

 
Domenica 20 Dicembre 2015
ore 12.00
Giardini Catalani
Senigallia
 
Presentazione delle opere di
S. Ceccarelli e E. Mazzolani
Organizzato da MUSA - Museo Urbano di Scultura dell'Adriatico

 
Domenica 6 Dicembre 2015
ore 13.00
Comitato comunale PD
frazione Scapezzano
Senigallia
 
Riunione conviviale per saluti di fine anno

 
Sabato 5 Dicembre 2015
ore 18.30
Museo Nori de'Nobili
Piazza Leopardi, 22
Trecastelli loc. Ripe
 
DEDICATO A NORI
22 artiste per Nori de' Nobili
a cura di Maria Jannelli
locandina_05_12_15.pdf

 
Venerdi' 4 Dicembre 2015
ore 11.00
Chiesa S. Maria Assunta
Senigallia
 
Festivita' di Santa Barbara

 
Giovedi' 3 Dicembre 2015
ore 20.00
PD - Circolo Leopardi
Falconara Marittima
 
Il futuro ci unisce
Appuntamento conviviale del PD

 
Giovedi' 3 Dicembre 2015
ore 15.00
Senato - Sala Koch
Piazza San Luigi dei Francesi, 9
Roma
 
Costruire il nuovo Senato
Programma_03_12_15.pdf

 
Domenica 29 Novembre 2015
ore 12.00
Centro Sociale Sant'Angelo
Senigallia
 
Festa del Tesseramento

 
Venerdi' 27 Novembre 2015
ore 17.00
Sede regionale CNA
Via Totti, 4
Ancona
 
Riunione della
Direzione regionale PD

 
Giovedi' 26 Novembre 2015
ore 10.00
Senato della Repubblica
Sala Zuccari
Via della Dogana Vecchia, 22
Roma
 
Le periferie urbane
Convegno promosso dal Gruppo PD Senato

 
Mercoledi' 25 Novembre 2015
ore 14.30
Sala stampa
Camera dei Deputati
Piazza Montecitorio
Roma
 
Una Via Crucis fuori stagione
presentazione del libro di Max Fanelli

 
Giovedi' 12 Novembre 2015
ore 15.00
MIUR
Sala della Comunicazione
Viale Trastevere, 76a
Roma
 
L'educazione alla cittadinanza
ci sta a cuore
Il contributo della societa' civile alla Buona scuola

 
Sabato 31 Ottobre 2015
ore 9.30
Centro Recupero Dipendenze
San Nicola
Piticchio d'Arcevia
 
Curare la WEB dipendenza
WEB_dip.pdf

 
Venerdi' 30 Ottobre 2015
ore 20.00
Sala Rocca
IIS A. Panzini
Senigallia
 
Cibo e' salute
Cena didattica a cura dello chef
Giovanni Allegro (INT Milano)

 
Mercoledi' 28 Ottobre 2015
ore 15.00
Senato della Repubblica
Sala ISMA
Piazza Capranica, 72
Roma
 
La strada verso il disarmo nucleare
Confronto tra Parlamento,
Governo, Societa' Civile

 
Giovedi' 22 Ottobre 2015
ore 10.30
Senato della Repubblica
Sala Koch
Via San Luigi dei Francesi
Roma
 
Giovani costruttori di pace
Dalla Grande Guerra alla Grande Pace

 
Sabato 19 Settembre 2015
ore 15.00
Sede PD
Via Arsilli
Senigallia
 
Assemblea
Unione Comunale PD
Discussione sull'attualita' politica

 
 
Elenco delle iniziative precedenti